Cactusmania: decorare con le piante grasse!




Ultimamente in camera mia è esplosa la cactusmania. Ormai non posso farne più a meno, è bastata una piccola piantina grassa per entrare in un tunnel senza fine. Queste piccole piantine dal fascino esotico e dalle forme bizzarre, da sole riescono a dare quel tocco in più all’ambiente. Facili da coltivare e da mantenere in casa (ATTENZIONE! Questo non significa che è giusto trascurarle, come tutte le piante hanno bisogno delle giuste attenzioni!), grazie alle loro forme sono perfette per decorare e creare graziose composizioni.

Le piante grasse richiedono poche, ma buone, attenzioni. Come evitare eccessiva acqua, tenerle in una zona assolata della casa e inserirle in vaso con foro per lo scolo (per evitare accumuli e ristagni d’acqua). Insomma le piante grasse, oltre a richiedere poche cure sono un ottimo complemento d’arredo. Basta fare un giro Instagram e Pinterest e accorgersi che sono una vera e propria tendenza che ha conquistato l’home decor. Per il resto ci si può sbizzarrire con vasi di forme, dimensioni e colori diversi.  Basta accostare due o tre specie di cactus diversi su una mensola è l’ambiente risulterà già arredato. Non è un caso che, proprio il cactus per le sue linee e colori semplici, si adatti perfettamente non solo ad ambienti in stile messicano ma anche alle case in stile nordico. I cactus sono finiti anche su carte da parati, vasi, stampe, cuscini, coperte, vestiti e chi più ne ha più ne metta. Insomma, se adorate i cactus potete addirittura arredare a tema un intero ambiente! Proprio per questo ho fatto un giro su Pinterest e ho raccolto alcune immagini per mostrarti come è semplice arredare e decorare un ambiente con i cactus!

#librerie naturali

       

I cactus e le piante grasse in queste foto vengono utilizzati per riempire e arredare delle intere librerie, sia posizionate su una parete liscia sia inserite al di sopra di postazioni di lavoro e scrivanie per immergersi completamente in una ambiente naturale.

#Fantasie e vasetti

I vasi decorati riescono a dare quel tocco in più alle piante, a renderle più colorate e vivaci. Che siano geometrici, colorati, minimal o intagliati sono perfetti per donare colore e fantasia all’ambiente.



Forme e fantasie non sono un problema, anzi possono valorizzare sia l’ambiente che le piante. Il mio consiglio , se decidi di posiziona più piante grasse su uno stesso mobile o ripiano, è quello di mantenere gli stessi toni evitando di creare un mix arcobaleno (a meno che non viviate in Messico, in quel caso sbizzarritevi!).

#soluzioni creative
 

Quanto colori e forme no sono abbastanza si può sempre optare per una soluzione creativa e alternativa. I vasi pendenti sono una di queste e su Pinterest puoi trovarne una marea. Sospesi e collocati in ogni ambiente della casa. Basta solo un pizzico di creatività e un po’ di dimestichezza con il fai da te!



Related Posts

2 Discussion to this post

  1. Rukakanapink ha detto:

    Anche a me piacciono molto le piante! I Cactus non molto ma alcune piante grasse si tipo la Echeveria *_* (non mi piacciono le spine, perchè imbranata come sono riuscirei a pungermi ogni due secondi!

    • Hexzen ha detto:

      La Echeveria è davvero stupenda, poi la si può trovare in molti colori e questo la rende ancora più affascinante! (E poi non punge hahahah!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *